Vuoi cambiare lavoro? Ecco come evitare di finire mangiato dal Minotauro nel mortale labirinto degli annunci di lavoro

Se sei alla ricerca di un nuovo lavoro, le bacheche di annunci possono essere estremamente frustranti. Leggi questo articolo per imparare come usare le bacheche di annunci più efficacemente e raggiungere i tuoi obiettivi di carriera più in fretta.

A qualunque stadio della tua vita lavorativa tu sia in questo momento, è certo che prima o poi sei finito o finirai a guardare le bacheche di annunci di lavoro.

Cambiare lavoro senza usare le bacheche di annunci.

Online, sulle riviste specializzate, nel quotidiano della tua città, anche tu hai sicuramente spulciato una o più volte alla ricerca di qualche novità.

Ed è quindi molto probabile che anche tu abbia avuto uno o più di questi dubbi:

  • Come faccio a sapere se sono vere opportunità di lavoro o truffe?
  • L’annuncio per cui ho risposto è “sparito”. Non ho più avuto risposte. Sto sprecando il mio tempo ad aspettare o li dovrei forse ricontattare?
  • Vedo continuamente questo stesso annuncio ormai da anni. Significa che il posto è ancora disponibile o è magari una trappola?
  • Non c’è nessun annuncio utile nel mio campo. Cosa dovrei fare?

Per quanto le bacheche di annunci – online ed offline – siano solo uno degli strumenti possibili da utilizzare nella fase di ricerca attiva del tuo nuovo lavoro (e non sono nemmeno il più utile, anzi!) se proprio vuoi utilizzare anche questa via, voglio darti alcune istruzioni preziose per non perdere più tempo del necessario a rincorrere unicorni volanti…

Personalizza la tua ricerca di cambio lavoro in modo strategico

Come ripeto sempre, cambiare lavoro e/o carriera è un processo articolato e complesso.

Niente che si possa fare sperando di alzarti un giorno con l’intuizione magica di sapere cosa vuoi fare d’altro.

E men che mai niente che si possa ottenere semplicemente trovando annunci che ti sembrano più o meno pertinenti e sparando Curriculum a raffica come se non ci fosse un domani.

Per riuscire a trovare il tuo prossimo lavoro giusto, ad avanzare verso una situazione migliore nella tua carriera professionale, anziché correre il rischio di tornare indietro come i gamberi e perdere anche quello che già di buono avresti nella tua vita, è indispensabile che tu abbia una STRATEGIA di CARRIERA.

Per avere il piano completo dei 13 passi da mettere a punto per creare il tuo personale piano di carriera puoi scaricare gratuitamente questo videocorso “Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi”.

Nel frattempo, ecco 5 domande che ti possono aiutare a strutturare la tua strategia, nella TUA specifica situazione. Lavoraci sopra e non prendere queste istruzioni “sottogamba”. 10 minuti adesso possono risparmiarti un sacco di frustrazione e tempo perso in futuro.  

5 domande da farti PRIMA di affrontare qualunque bacheca di annunci di lavoro, se vuoi cambiare lavoro

  • Come vengono pubblicizzati i posti di lavoro nel mio campo, tipicamente?

Quanto sei a conoscenza delle pratiche più diffuse attualmente nel tuo settore? Prova a pensare alla tua stessa carriera. Se sei stato nella stessa posizione per un certo tempo, chiedi ad amici e colleghi come hanno ottenuto il loro attuale lavoro. Le bacheche di annunci sono più efficaci in alcuni campi che in altre. Come funziona la cosa nel tuo campo? Se per caso sei nella fortunata condizione che il tuo settore ha dei posti specifici in cui vengono inseriti gli annunci buon per te. Quello è naturalmente un buon posto da cui cominciare.

  • Quali sono i miei obiettivi di carriera?

All’inizio è probabile che tu abbia le idee confuse sul da farsi.

Man mano che il tempo passa però è indispensabile che tu limiti la tua ricerca all’interno di un numero limitato di ipotesi e settori.

No il “Mando più CURRICULUM che posso a raffica NON è una strategia”.

Le aziende che mettono annunci su una bacheca (online o via agenzie interinali) tipicamente è perché hanno un posto che vogliono-devono riempire rapidamente. Detta in altro modo, se non fossero alla frutta e non avessero già sondato fra tutti i loro contatti e le possibili altre alternative, non si butterebbero mai nella mischia degli annunci online né alla mercè delle costose agenzie interinali.

Quindi fai molta attenzione a definire quanto prima e quanto più velocemente possibile i tuoi obiettivi di carriera. Tanto più se stai cercando qualcosa di diverso da quello che hai fatto fino ad oggi.

Innanzitutto è difficile sapere cosa comporta esattamente un nuovo ipotetico lavoro che non conosci (e questo ti rende meno efficace nel cercarlo e soprattutto nel proporti).

In secondo luogo, se punti ad un nuovo lavoro per cui non hai esperienza e cerchi di “riqualificarti”, competi con tutti quelli che a differenza tua hanno conoscenze e competenze in quel settore.

Entrambi questi ostacoli non sono affatto insormontabili, se sai come fare. Ma per farlo ti serve una precisa STRATEGIA di carriera.

Se vuoi capire quali sono i 13 passi che la compongono, scarica gratuitamente il VideoReport “Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi”.

  • Come posso usare la tecnologia per risparmiare tempo e non per perdere tempo?

Non esiste niente di più facile che rimanere risucchiati da ore di ricerca su internet.

Senza scomodare le ricerche di neuroscienze che comunque dimostrano quanto ci siano dei meccanismi bio-chimici di “ricompensa” attivati dal fatto di cercare qualcosa di nuovo nel web, è un dato di fatto che conosci bene anche tu.

Quante volte ti è capitato di trovarti bruciate diverse mezz’ore “ipnotizzato” dentro qualche ricerca su internet, fosse anche solo del prossimo paio di scarpe da running che vorresti comprare?

Per questo motivo è indispensabile che una parte del tuo piano di carriera sia strategicamente rivolta a definire quanto tempo dedicare alla ricerca e soprattutto agli obiettivi della ricerca.

Come diceva il buon Seneca, “Nessun porto è sicuro per il marinaio che non sa dove andare”. Questo vale perfettamente anche nel nostro caso.

Cerca di fare uso di aggregatori di notizie (strumenti che ti permettono di raggruppare informazioni che riguardano un unico tema) per essere sempre aggiornato sia sul settore che ti interessa sia sulle aziende che ne fanno parte.

Fai uso di filtri di ricerca (i cosiddetti “operatori booleani” tipo and/or/exor) per limitare la tua ricerca nei settori che ti interessano o anche semplicemente nell’area geografica che ti interessa..

La conoscenza del campo di “battaglia” è indispensabile per assicurarti la vittoria.

Ma ricorda che questa della ricerca degli annunci online, come ben spiego in Potere Professionale (il mio Corso più completo – almeno per il momento :)!) è solo uno (e non il più efficace affatto) degli strumenti che hai bisogno di conoscere per andare a Caccia del tuo prossimo Lavoro Giusto.

  • Ho bisogno di usare specifiche parole chiave nel mio materiale di presentazione?

Qui in Italia la cosa è ancora molto poco conosciuta, a parte qualche notizia eclatante come quella che è girata su Ikea, in cui ormai le selezioni vengono fatte puramente attraverso un Intelligenza Artificiale, un software insomma.

Gli ATS (applicant Tracking systems) sono dei programmi automatici di pre-selezione e scrematura dei curriculum che in realtà però vengono usati sempre più spesso, soprattutto dalle aziende medio grandi.

E in ogni caso, anche per le aziende più piccole, quando passano attraverso le bacheche di annunci per raccogliere curriculum, se non è un software è un umano che pre-seleziona i curriculum decidendo chi scartare e chi tenere.

Su questo tema ci sarebbe da scrivere un libro e non sarebbe un libro nemmeno molto divertente. Nel senso che i “bias”, i preconcetti di valutazione di chi deve smistare i curriculum sono tantissimi e spesso imprevedibili.

Sapere quali sono i “bias” tipici dei selezionatori però ti permette di ridurre la già fin troppo alta probabilità che il tuo CV finisca nel cestino.

Morale della storia: spero tu sia sempre più convinto che usare le bacheche di annunci per trovare la tua prossima occasione di colloquio è uno strumento efficace quanto un coltellino svizzero in una guerra nucleare.

Detto questo, se proprio vuoi usarlo e non hai ancora studiato il mio Potere Professionale, allora fai in modo di assicurarti che il tuo CV sia in ordine e contenga le parole chiave che interessano all’azienda.

Come fai a sapere quali sono? Studia al microscopio l’annuncio e cerca di ricalcarne lo stile e i termini anche nella realizzazione del tuo CV.

  • Sono preparato abbastanza sull’azienda o settore nuovo in cui voglio andare?

Lo abbiamo già detto ma lo ripetiamo: la conoscenza del terreno di battaglia è un fattore DECISIVO per il tuo successo o insuccesso.

E una delle cose più importanti da conoscere è la tua preda-obiettivo.

Cosa conosci dell’azienda a cui stai mandando il tuo CV?

Se tutto quello che sai è il titoletto generico che trovi scritto nell’annuncio… no buono.

Siamo nel 2020. L’Odissea nello Spazio magari non la puoi fare, ma chiedere a zio Google informazioni sulla tua prossima preda-lavoro è assolutamente alla tua portata.

Infine, se non vuoi continuare a sbattere la testa contro gli spigoli del labirinto che è diventato il mondo del lavoro oggi, ti ricordo che puoi sempre avere la mia guida ed evitare così tutti i tombini e le carte “ritorna dal via” che altrimenti per forza di cose ti troverai ad incontrare.

Scarica GRATIS il mio corso “Aggiusta il tuo Lavoro in 13 passi” e ricevi la mappa esatta per uscire dal labirinto senza farti mangiare dal Minotauro.

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aumenta i contatti
Sì mandami Gratis il report "Lavoro. La Grande Menzogna" e iscrivimi alla newsletter
  • Non è vero, come vogliono farci credere ormai da anni che “le cose sono cambiate perché c’è la crisi”.
  • La crisi è solo la coda di un problema molto più grande, un enorme pitone pronto ad inghiottire chiunque non si adegui alla nuova situazione del mercato del lavoro.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica i primi capitoli di "LAVORO! Un Lavoro che vale per una vita che vale"

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere i primi capitoli del libro in anteprima

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscrivimi al corso GRATIS e alla newsletter

30 spunti quotidiani e una newsletter settimanale

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro e trattati in conformità al regolamento GDPR

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi GRATIS alla GUIDA

VIDEO + REPORT "Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi"

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco