Una scelta difficile ma obbligatoria per una vita professionale di Successo

Ieri mattina ho sfidato i ghiacci della pianura padana pur di non mancare ad un appuntamento per me molto importante e, nel frattempo, il mio cellulare ha continuato a bippare (si dirà così?!) pressochè in continuazione.

Grazie alla super connessione in cui tutti viviamo oggi (o forse dovrei dire “per colpa”…), il mio whats’app era infatti praticamente un servizio di allerta meteo in diretta: il cognato che lavora a Rovigo avvisava di aver impiegato il doppio del tempo normale per arrivare. La sorella che lavora a Padova avvertiva di diverse auto fuori strada lungo l’argine, quella che arriva da Treviso diceva di essere ferma in tangenziale da più di mezz’ora e io nel mio piccolo contribuivo con qualche piccola polemica sull’esagerata psicosi da prima ghiacciata di quest’inverno…

Ora, a parte il fatto che ho parecchie sorelle, c’è un’altra cosa più significativa da notare in tutto questo: parlo della quantità di informazioni – spesso del tutto inutili! – a cui siamo sottoposti ogni momento in questa vita iperconnessa.

Perché diciamocelo, se si riprende un attimo il possesso delle proprie facoltà mentali e si pensa a come andavano le cose anche solo una scarsa decina di anni fa, il fatto che al 10 di gennaio ci fosse ghiaccio per le strade era una cosa piuttosto scontata!

Ma allora, se per una sciocchezza scambiamo diversi MegaByte di informazione (con associati pensieri, emozioni, intenzioni e frustrazioni), pensa a quante tonnellate di Terabyte riceviamo ogni giorno nella nostra vita!

E la cosa peggiore è che, con ogni probabilità, si tratta di dati spazzatura,esattamente come il censimento del tipo e colore dei mezzi finiti fuori strada per il ghiaccio ieri.

La faccenda è parecchio più seria di quello che cercano di farci credere i post ironici su Facebook. Perché non è solo la comunicazione e il rapporto individuale che ci stiamo perdendo, attaccati come siamo ognuno al nostro unico e chiuso mondo virtuale. Molto peggio, c’è una dispersione di energie e risorse preziose come mai c’è stato nella storia dell’uomo. 

Nel tempo in cui noi cazzeggiamo su Facebook e Whats’App la vita ci scappa letteralmente di mano, lasciandoci con un pugno di mosche, insoddisfatti e gelosi di quella felicità che il resto dei nostri amici sembra ostentare con così tanta arroganza.
Gli altri sembrano felici, mentre noi rosichiamo di invidia dietro il minischermo del nostro cellulare domandandoci come mai invece la nostra vita sia così grigia, monotona e piena di casini!

In realtà anche questo è solo un gioco di specchi, una finzione, un pericoloso effetto collaterale del nuovo mondo ipertecnologico in cui viviamo.

Mentre sollecitano tutti i vizi umani di ognuno, questi dispositivi “social” ci fanno vivere in un costante polverone fatto di gelosia, frustrazione, curiosità, pettegolezzo, lamentela e… fumo. Parlo ovviamente del fumo delle mille promesse di chi sa usare questi mezzi a proprio vantaggio e ne approfitta per bombardarti di pubblicità di ogni genere e tipo.

E quindi? 

Quindi, secondo me, è INDISPENSABILE SCEGLIERE. Tipo “pillola rossa, pillola blu” di Matrix: pillola rossa continui a rimanere nel mondo confuso in cui la società vuole strategicamente tenerti dentro per non perdere i suoi bravi e insoddisfatti schiavetti consumistico-produttivi.
Pillola blu, invece, cambi gioco e vai oltre. 

Scegli di selezionare TU, a monte, le informazioni che vuoi vedere e SCEGLI di selezionare SOLO quelle che sono in funzione dei tuoi obiettivi principali di questo momento.

Facciamo un esempio. Se in questo momento hai una fantastica vita professionale ma sei sovrappeso da far schifo e non riesci da anni a ritornare in forma, fai una ricognizione delle tue fonti di informazione – dai social, alla tv, ai giornali, alle mail – e SELEZIONA: fai in modo di ricevere per prime solo le informazioni che riguardano il tuo obiettivo di tornare in forma e limita al massimo ogni altro dato.

Ci sono dei semplicissimi stratagemmi per farlo, oggi: su Facebook è sufficiente che tu vada nelle pagine e nelle persone che più ti motivano e ti possono essere d’aiuto per il tuo obiettivo attuale – non quelle che ti fanno rosicare! Solo quelle che ti motivano, mi raccomando – e imposti le loro notifiche “per prime”.

E poi, quando invece ti appare un post di quel tizio superfigo che propone un nuovo corso super iper fantastico per diventare un investitore con il Forex e imparare a far lavorare i soldi per te, tu lo IGNORI.
Non per sempre, magari. Ma almeno fino a quando cominci a vedere risultati arrivare nella direzione del tuo obiettivo.

Non è sempre facile, lo so, in alcuni casi può rivelarsi una scelta difficile, ma è necessaria. 

E’ quello che è successo a me in questi ultimi mesi, in effetti…

Dopo lunga e attenta riflessione, esattamente sulla base delle considerazioni sul rapporto tempo/quantità di informazioni nella vita di oggi, sono arrivata alla conclusione che, se volevo essere parecchio più efficace dovevo FOCALIZZARMI di più.

Come un feroce cacciatore mi sono quindi dotata di un machete affilatissimo e ho cominciato a tirare mazzate a destra e a manca nella giungla delle mie attività.

Si è rivelata una strategia veramente vincente perciò, dopo averla applicata per accelerare il raggiungimento di alcuni obiettivi personali e professionali, ho stabilito che dovevo farlo anche per quanto riguarda i miei siti.

Qui è stata parecchio dura, perché ogni sito per me era una specie di figlio, un’emanazione di un periodo specifico del percorso di questi ultimi dieci anni, quello in cui ho scoperto il modo, non solo di uscire dalla crisi, ma soprattutto di conquistare una situazione professionale finalmente soddisfacente, a dispetto della mia “laurea sbagliata”.

Perciò, se stai leggendo o sentendo queste parole è perché sei una persona che ama chiedersi di più e ha l’aspettativa di vivere una vita migliore. Questo lo so perché se mi segui è perché in qualche modo sei arrivato a me attraverso uno dei miei siti che, immancabilmente trattano di questo: come essere felici, come trovare la propria vera natura e passione, come vivere meglio.

Ora però, da quest’anno, tutti i vari contenuti che mi hai vista diffondere – e che ti hanno spinto a seguirmi, di questo ti ringrazio di cuore – sappi che verranno eliminati a favore di un UNICO ARGOMENTO che ho scelto fra gli altri perché è quello in cui so di avere, per via della mia personale storia ed esperienza, più contributo da dare.

Il motivo per cui te lo dico è perché tu possa scegliere a ragion veduta, in funzione dei tuoi obiettivi, se tenermi fra le tue fonti selezionate di informazioni o meno.

Non me la prendo, se mi elimini. Ti capisco. E’ dura far fuori delle cose, ma oggi più che mai è indispensabile.

Per contro però, ti assicuro che se fra i tuoi obiettivi principali c’è quello di:

  • Trovare lavoro
  • Ri-trovare lavoro
  • Cambiare lavoro
  • Migliorare la tua carriera
  • Guadagnare di più in modo etico, corretto e realistico
  • Vivere una vita professionale più realizzante, appagante e soddisfacente
  • Andare a letto la sera felice di quello che hai fatto, lavorativamente parlando

il sito di SuccessoFelice e tutti i suoi canali collegati, sarà IL posto in assoluto più farcito, fornito, inzuppato e imbevuto di informazioni fondamentali per supportarti nel raggiungimento del tuo obiettivo.

Ti dirò tutto quello che ho scoperto sulla mia pelle essere indispensabile per raggiungere il tuo obiettivo di RiQualificazione Professionale.

Ti spiegherò nei minimi dettagli come fare per non rimanere incastrato nelle mille trappole del web e come arrivare a conquistare una posizione professionale più che invidiabile, addirittura Insostituibile.

Ti indicherò TUTTO e SOLO quello che devi studiare e approfondire per balzare fuori dalla mischia del mercato del lavoro con la forza di un getto di petrolio da una falda appena scoperta.

Ti darò forza e spunti per rialimentare la tua motivazione per i giorni in cui ti sembrerà che non ce la si può fare.

Farò luce sulla tua strada, indicandoti esattamente i punti più critici da superare e gli acceleratori migliori su cui fare leva.

Insomma, sarà un percorso straordinario che ti permetterà di conquistare una posizione professionale che ti farà splendere come un sole alto sopra qualsiasi nuvola di crisi.

Naturalmente – meglio ricordarlo – tutto questo non si fa da sé e, se sei in cerca di una soluzione “facile e veloce”, vai dritto al link per cancellarti, perché mi sentirai solo inveire con cattiveria feroce contro chi propone o cerca soluzioni di questo tipo.

Se invece sei uno che non sta cercando la “pappa pronta”, uno che sa che i sogni si realizzano con l’impegno e la giusta dedizione, allora preparati perché sarà una trasformazione meravigliosa: diventerai uno di quei pochi fortunati che si possono permettere di cavalcare le onde del mercato del lavoro con disinvoltura, soddisfazione personale ed economica.

Al tuo Successo Felice

Erica Zuanon
ing. riconvertito (felicemente)

PS: Se ancora non l’hai fatto e sei ansiosa/o di cominciare ad occuparti in modo serio della tua situazione professionale scarica e leggiti con attenzione il report gratuito che trovi qui => https://lavoroecarriera.it/giungla-lavoro/

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aumenta i contatti
Sì mandami Gratis il report "Lavoro. La Grande Menzogna" e iscrivimi alla newsletter
  • Non è vero, come vogliono farci credere ormai da anni che “le cose sono cambiate perché c’è la crisi”.
  • La crisi è solo la coda di un problema molto più grande, un enorme pitone pronto ad inghiottire chiunque non si adegui alla nuova situazione del mercato del lavoro.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica i primi capitoli di "LAVORO! Un Lavoro che vale per una vita che vale"

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere i primi capitoli del libro in anteprima

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscrivimi al corso GRATIS e alla newsletter

30 spunti quotidiani e una newsletter settimanale

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro e trattati in conformità al regolamento GDPR

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi GRATIS alla GUIDA

VIDEO + REPORT "Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi"

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco