Potere Professionale Logo

Trova il tuo VERO posto nel mondo del lavoro e smetti di soffrire grazie alla strategia rubata alla Toyota da un ex-frustrato ingegnere-ma-volevo-fare-altro

Il Sistema CREEA® non è la solita formuletta per il “Crea il lavoro dei tuoi sogni” o una delle fantapromesse di “business” online, ma un vero e proprio PIANO D’AZIONE ingegneristico.

Un sistema esatto, tanto preciso quanto chiaro e semplice da applicare.

Impari a creare un flusso sicuro di lavoro che ti paga bene e allo stesso tempo ti piace e ti realizza.

Chi ha già frequentato il corso prima di te dice:

Ti è mai capitato...?

  • Ti è mai capitato di fare notte tardi spipiolando su internet alla ricerca di non so bene cosa, mosso solo dal disagio di un’ennesima giornata lavorativa… bestiale?
  • Di provare la tentazione di comprare quel videocorso così promettente su come fare soldi con Facebook… o quell’altro su come fare soldi con il trading online?
  • O magari di finire ad una pazza serata di presentazione di network marketing?
  • Ti è mai capitato di tormentare parenti e amici lamentandoti di quanto odi il tuo lavoro, di quanto vorresti provare a cambiarlo solo per vederti sgranare due occhi stralunati che ti dicono “ma di questi tempi, oggi? tieniti quello che hai e ancora dici grazie, altro che!”
  • Oppure, al contrario, di finire in uno di quei tunnel motivazionali in cui ti pompano come un dannato perchè tu molli tutto e ti metti in proprio ma tu non capisci come mai, non riesci proprio a farlo e resti legato al tuo schifo-lavoro perchè almeno così sai che paghi le bollette??

Ecco…
non so quante di queste esperienze tu abbia vissuto sulla tua pelle ma io le ho vissute TUTTE.
Ed è stata non dura… durissima.

Durissima al punto che, mentre cercavo di dare mazzate da una parte alla mia frustrazione per essere un ingegnere-ma-volevo-fare-altro,
dall’altra alla crisi con i suoi violenti agguati al mio portafoglio e alla mia sicurezza… sono finita dentro un blasonato studio medico … per esaurimento nervoso…
(letteralmente)

“Mi dica, signora… ha per caso avuto qualche momento di difficoltà in quest’ultimo periodo?”
….

Vediamo dottore… vuole che parliamo di quando hanno chiuso l’intera divisione Automotive dove lavoravo, dalla sera alla mattina lasciando a piedi me, ingegnere, esattamente come tutti gli altri?

O di quando ho passato mesi a tormentare amici e parenti cercando di fare quello che mi avevano detto di fare in quel network marketing solo per fare il deserto attorno a me, riempirmi la cantina di prodotti mai usati e sprecare solo tempo e soldi?

O magari parliamo di quando sono arrivati i business super sicuri, super redditizi, super facili, che basta una piattaforma di trading o un software di affiliazione che schiacci un bottone e basta, in cui ho visto bruciare i propri risparmi decine di persone, dalla casalinga al bravo papà di famiglia fino al commercialista di grido???

O magari dottore dice di quelle centantacentardi di notti che ho passato fino ad ore impossibili a cercare su Google “come cambiare lavoro”, “come usare internet per guadagnare di più”, “Come trovare più clienti”, “Come guadagnare da casa”, finendo per comprare centantacentardi di euro di corsi… senza mai veramente venirne a capo?

O forse dottore lei vorrebbe che noi parlassimo del fatto che ho una bimba appena nata che vorrei potermi permettere di guardare crescere, non parcheggiarla in un nido per andare a schiantarmi 12 ore in ufficio, giusto il tempo per tornare a casa e vederla giusto per il bacio della buonanotte?

“Si dottore, penso che ci siano stati dei momenti di difficoltà negli ultimi tempi…”, mi sono limitata a rispondergli in un sibilo. 

A quel punto ero lì fuori dallo studio medico, guardavo la lista degli psicofarmaci da andare a comprare e pensavo: ecco qua, la formula per guarire chimicamente la mia incapacità di affrontare la vita e il nuovo mondo del lavoro.

La ricetta per rinunciare mio potere professionale oltre che alla mia possibilità di essere veramente madre (visto che prendendo gli psicofarmaci avrei dovuto smettere di allattare mia figlia, cosa che proprio non volevo)

“Ci DEVE essere un’altra via”

ho pensato.

Così, sono rientrata a casa, e a un certo punto ero lì che guardavo perplessa le centinaia di libri sulla mia libreria…

“Come essere più felici”, come vendere meglio, come vincere lo stress e ricominciare a vivere… da una parte.

“La perfezione del Sistema Toyota”, “il Segreto del Kaizen per il successo nel miglioramento aziendale”… dall’altra…

Lì mi è venuta un’idea.

L’Idea.

“E se tutto quello che ho studiato e imparato fin qui non avesse funzionato anche solo perchè sono TROPPE informazioni da sapere e mentre ne applico alcune mi dimentico le altre e faccio la fine della coperta di Arlecchino?

Se ci fosse un modo SISTEMATICO, COERENTE, INGEGNERIZZATO per affrontare le sfide del mondo del lavoro oggi, che TUTTI potessero applicare in modo continuo e ripetuto per migliorare la propria situazione in modo prevedibile, sistematico, non casuale… a botta di fortuna?”

Perchè di fatto io era così che mi sentivo.

Quando ho fatto l’esaurimento non è che non stessi lavorando.

Anzi.

Avevo un lavoro che mi pagava bene, ero riuscita anche a procurarmene uno che mi permetteva un buon grado di libertà con cui gestire i miei tempi di madre ed ero persino riuscita a fare in modo che fosse qualcosa che non mi disgustava più così tantissimo come il solo fare l’ingegnere una volta.

Lavoravo a quel tempo già nel web infatti, quindi scrivevo molto di più, anche se di cose che non mi accendevano, ma almeno scrivevo e facevo cose più creative, che mi permettevano di lasciare anche un pò di aria alla pianista che è in me…
Quindi non ero alla frutta, anzi.

A dirla tutta, il mondo intorno a me pensava che me la stessi cavando decisamente bene.

Il punto era che dentro di me avevo un maledetto tarlo malefico che diceva più o meno…

“Ok, non so bene come sono riuscita ad arrivare fin qua.

E se questi che mi pagano chiudono anche loro come tanti altri?

Se mi mollano?

Se quella nuova che hanno assunto, senza figli nè impegni e tutto il tempo che vuole per farmi le scarpe.. ci riesce?

Se arriva un webmaster che a differenza mia è riuscito ad andare a fare uno stage da google per 3 mesi e sa cose che io non so? riuscirò a restare in sella?

Perchè se cado poi… chi mi dice che lo trovo un altro lavoro in cui quanto meno posso gestire i miei tempi e non devo passare 12 ore in ufficio senza poter vedere mia figlia come devono fare già adesso così tante mie amiche?”

Potrebbe sembrare paranoia… e in effetti lo è, stando alle definizioni “cliniche”, psicologiche.

Ma la realtà dei fatti che, suo malgrado,

la scienza sta  misurando è che la paura per il futuro, l’incertezza che il nuovo mercato del lavoro ha iniettato nelle nostre vene fa proprio questo: si insinua dentro di te, alimenta il tuo senso di non avere la situazione sotto controllo, ti fa sentire IMPOTENTE.

E quando ti senti impotente apri la porta a depressione e malesseri fisici che possono degenerare in vere e proprie malattie, da quelle cardiovascolari a quelle immunitarie e chi più ne ha più ne metta.

Ma anche senza finire negli estremi, sarai d’accordo con me che

anche solo vivere DEPRESSO, abbacchiato, a testa china sperando che la sorte, la politica, l’universo, il tuo capo siano favorevoli abbastanza che tu possa tenerti il tuo posto e la tua sicurezza di arrivare a fine mese… è una vita veramente… che NON VALE!

Non posso pensare di vivere i miei anni sotto la spada di Damocle che qualcuno mi faccia lo sgambetto, che la mia azienda salti per aria, che a 50 anni con figli a carico mi ritrovo a casa dalla sera alla mattina senza nessun preavviso? Tutte cose che ho visto succedere, sicuramente le hai viste anche tu, sono sempre più frequenti. E 

sperare che le cose migliorino, non è una buona strategia.

Non so se hai visto quel video in cui un noto politico, dentro ad una stanza del palazzo del Parlamento, dice che i parlamentari non vogliono rinunciare ai loro vitalizi perchè hanno paura di tornare nel mercato del lavoro e di non riuscire a piazzarsi! Non so se vedi anche tu la gravità di questa cosa… come dire che chi dovrebbe occuparsi di risolvere i nostri problemi, è terrorizzata al pensiero di avere quei problemi perchè non ha la minima idea di come fare a risolverli davvero!

Del resto, ci sono stati persino 3 noti economisti che hanno preso niente meno che il premio Nobel per l’economia per aver dimostrato scientificamente che nel sistema politico- istituzionale NON ci sono gli strumenti in grado di far realmente parlare la domanda di lavoro con l’offerta di lavoro.
Quindi, aspettare che i politici spazzino via le nuvole nere dal nostro futuro non è per me una saggia scelta.

Potresti aspettare… per sempre.

Ma del resto, anche leggere un libro o fare un corso motivazionale sul crederci di più non basta, mi dirai tu.

Vero!

Come non basta neanche avere nel cassetto il più brillante Curriculum del mondo, scritto direttamente dal re degli esperti di curriculum, se mai ce ne fosse uno!

Non ti basta sapere che il cognato di tua cognata è un super re del network marketing che guadagna centantacentardi di euro al mese, per risolvere i TUOI problemi…

Non ti basta leggere che la signora TalDeiTali è riuscita ad inventare un prodotto che risolve miracolosamente tutti i problemi dell’irritazione da pannolino, l’ha messo in vendita su Amazon e adesso ha un’azienda che fattura milioni di euro!

Anche se fosse vero… è stato vero per lei… Ma COME ha fatto??

E allora ecco che ti riparte il tarlo… “come si fa ad aprire una startup”… “cos’è il crowdfunding”… “come si fa a mettersi in proprio”… “come diventare un personal coach”… come come come…

E puoi passare alti mesi o anni lì ad arrabattarti, cercando di vedere cosa fanno gli altri, provare invano a copiare, rimanendo più frustrato ogni giorno di più.

Non dico che nessuno ce la fa, assolutamente.

Ma se sei ancora qui, anche tu come me sei uno di quelli che non ce l’hanno fatta.

Non ce l’hai fatta ad inventare il prodotto del millennio nel tuo garage, a creare l’app milionaria che spopola in 3 mesi, a diventare un’influencer superpagato nell’arco di 2 anni, a creare il blog da milioni di views al mese parlando di ricette, a creare un’azienda miliardaria vendendo ghiaccioli agli eschimesi…

Se sei ancora qui, anche tu come è successo a me per anni, ti guardi attorno e ti chiedi come mai tutti ci riescono e tu no.

La realtà è che non tutti ci riescono, anzi. Molto pochi ci riescono.

E sinceramente a me, di quei pochi non interessa.
Buon per loro.

Io volevo trovare una via per sentirmi sicura del mio futuro professionale anche nel caso non riuscissi mai a vincere all’enalotto della genialità industriale. Anche nel caso non creassi mai niente di grande neanche la metà della metà di un’unghia di quello che ha creato che ne so… Facebook!

Volevo un modo per assicurarmi SEMPRE un flusso sicuro di lavoro, visto che il lavoro sicuro non esiste più.

Un modo per stare a mercato con la sicurezza che qualunque cosa succedesse nell’azienda o per le aziende per cui lavoravo, io non sarei rimasta di nuovo con il culo per terra! (scusa il francesismo)

E allora quel giorno, davanti alla mia libreria divisa a metà fra corsi motivazionali a sinistra e libri di ingegneria a destra ho pensato:

“Ma se ci fosse un modo per applicare il sistema Toyota alla propria carriera e alla propria vita professionale?
Un modo progressivo, fatto di passi replicabili, a prova di errore, passo dopo passo, capace di guidare CHIUNQUE, anche senza una laurea o un titolo specifico, di entrare in una specie di ruota capace di migliorare la sua situazione professionale ad ogni giro?
Una specie di macina continua che continua a girare, tu continui a fare certe azioni specifiche e la ruota fa il lavoro per te e tu ti ritrovi un passo più avanti… esattamente come funziona nei sistemi di gestione aziendale?”

Da quella intuizione… è nata una rivoluzione inimmaginabile

 

Quella che mi ha permesso nel giro di qualche anno di macinare strada come mai prima e soprattutto in modo prevedibile, programmato e PRECISO, procurarmi nuove opportunità di lavoro, senza mai perdere i benefici acquisiti fino a quel punto, solo andando in miglioramento: o guadagnavo di più, o avevo più tempo, o avevo qualità di lavoro migliore, o facevo qualcosa che mi piaceva di più…

Ogni giro di ruota la mia vita professionale MIGLIORAVA e io finalmente ero LIBERA dalla paura del mio futuro perchè sono sempre in movimento dinamico, certa che sto io guidando la mia macchina professionale e se lì trovo un vicolo che è diventato improvvisamente cieco, lo evito e vado da un’altra parte.

Perchè io HO tutta una serie di alternative, di piano B, C, D e avanti.

E non perchè sono fortunata…!

Non perchè la dea della creatività mi regala l’idea di un nuovo prodotto super figo e creo il nuovo Facebook o perchè divento la nuova Ferragni!

Non perchè invento chissà cosa ma

PERCHE’ HO IMPARATO COME valorizzare la mia professionalità E soprattutto studiare il mercato così da propormi ed essere nel posto giusto al momento giusto davanti alla prossima occasione giusta.

Ecco.

Tutto questo: cos’è, come funziona questa ruota, come costruire la tua personale “auto” professionale con questi principi alla base e avere anche tu lo stesso tipo di libertà, alternative e possibilità, è spiegato in Potere Professionale. 

Un manuale con ben OTTO ore di videocorso in cui andiamo a spacchettare nel minimo dettaglio ogni cosa ti serve fare, sapere, indagare, approfondire di te E del mondo del lavoro per essere pronto a vedere nuove opportunità dove tutto sembrava assolutamente fermo e morto… per essere pronto a cogliere nuove opportunità quando è il momento giusto senza rischiare di inciampare in qualche truffa o anche solo perdere i benefici che hai conquistato fino ad oggi.

Ora, arrivati a questo punto puoi naturalmente provare a fare da te: trovi il modo di approfondire le informazioni che hai già ricevuto nei miei libri, integrarle e renderle tridimensionali quanto basta e in autonomia

costruirti  il tuo Sistema di Carriera, unire i puntini e correre volando verso un miglioramento continuo e costante della tua situazione professionale fino al punto che ti alzi la mattina il lunedì con l’argento vivo addosso perchè non vedi l’ora di ricominciare!

Oppure puoi salire sulle mie spalle, risparmiarti tutto il duro lavoro che viene prima e dedicarti cento per cento ad implementare quello che io ho già preparato per te.

Attenzione, con questo non dico che sarà sempre facile, anzi! Alle volte ti sentirai sfidato, troverai domande difficili da rispondere ma questo è solo il segno che il percorso sta funzionando per te. Se te le fossi già fatte quelle domande… non saresti ancora qui ad ascoltarmi!

Come dico sempre, oggi il problema non è avere le informazioni ma sapere quali domande farsi per trovare le informazioni giuste per te e per risolvere il tuo problema, cambiare la tua situazione.

E tutto questo – e molto altro – è Potere Professionale.

Praticamente è un percorso di coaching vero e proprio… solo che con un costo che è decisamente diverso!

Se tu dovessi fare questo percorso individualmente con me infatti, dovresti dovresti pagare le 8 ore di spiegazione + almeno altre 4 ore di coaching individuale per gli esercizi… il che

 

ti costerebbe circa 1500 €.
(1524 € per la precisione…)

 

Ma non ti chiederò questa cifra anche se il corso la varrebbe veramente tutta
(puoi chiedere a chi l’ha fatto o guardare le testimonianze in fondo a questa pagina)

Ho sudato sangue letteralmente per trasformare il normale percorso di coaching che facevo individualmente in un qualcosa ONLINE che potesse essere accessibile da CHIUNQUE, OVUNQUE, come se io fossi lì con te, ma senza spendere quanto un normale percorso di coaching individuale.

Non so se e per quanto lo terrò a questa cifra, molti mi dicono che potrei e dovrei chiedere parecchio di più per il tipo di contenuto che trovi e per la sua REALE UTILITA’. Ma per il momento la folle cifra è questa e fossi in te cercherei di approfittarne subito, finchè è valida!

Anche perchè, NON solo

  1. riceverai tutte le 8 ore di Video e il manuale con tutti gli esercizi di coaching che ti faranno letteralmente capire, vedere e affrontare il mondo del lavoro in modo NUOVO e con molta più sicurezza in te stesso, nel futuro e a vedere molte più opportunità di adesso, sapendo come affrontarle e quando, e come…
  2. NON Solo hai la mia garanzia soddisfatto o rimborsato di 30 giorni, per cui se per qualsiasi motivo entro il primo mese, il corso non dovesse essere all’altezza delle tue aspettative, semplicemente mi mandi una mail e ti ridò indietro i tuoi soldi, senza domande.

MA,

se scegli di acquistare adesso ti regalo
anche 3 BONUS super speciali.

Materiale che era disponibile solo in passato e solo a pagamento…

BONUS N°1

L’intervista esclusiva, l’ha rilasciata solo a me, non la trovi da nessuna altra parte, con Alfio Bardolla, il guru dell’intelligenza finanziaria.

Ora, che ti piaccia Alfio o che non ti piaccia … non puoi ignorarlo. E’ un serial business owner, uno che ha una parola da spendere in fatto di lavoro e imprenditoria.

Non ho nessun tipo di accordo con Alfio. E’ solo un’intervista che gli feci quando -come vedrai nel video ero ancora incinta di mia Figlia e avevo i capelli lunghi e dritti 😀 – cercavo di venire a capo di tutto quello che non riuscivo a capire sull’avere successo.

L’ho contattato dal web, via social, dal niente, con uno dei miei “ganci” special – se prenderai Potere Professionale – capirai cosa intendo, comunque per intenderci è lo stesso tipo di strategia che mi ha permesso anche di contattare e poi cofirmare il libro con Massimo Rosa. In pratica l’ho contattato dicendogli che “hei, sto scrivendo un libro sulle persone di successo, ti seguo da tempo, sei un personaggio veramente notevole, ho letto tutti i tuoi libri, bla bla bla… possiamo avere un’intervista? Questo è il progetto, questo è quello che scriverei.. bla bla bla”.

E insomma poi il libro è nato e pubblicato, si chiama “Dalle Convinzioni all’Azione, come ottenere i risultati, il denaro e la felicità che desideri con i 20 segreti delle persone di successo”. Se lo leggerai vedrai che dentro cito Alfio Bardolla diverse volte… e appunto tutto questo faceva parte del famoso Gancio.

Da allora taaaaante cose sono passate e quindi ho scelto di non rendere più disponibile quella famosa intervista per vari motivi, se non a chi – come te -arriva a conoscermi a fondo abbastanza da comprenderne il valore, soprattutto nel come è nata. Oltre che per i suoi contenuti esclusivi che appunto non trovi da nessun’altra parte.

Questa intervista, prima di adesso, veniva venduta a 347 €, tu l’avrai GRATIS! 

BONUS N°2

Se decidi di acquistare Potere Professionale adesso riceverai anche un altro mio corso del passato ora non più disponibile altrimenti.

Si chiama GUERRIERO PER SCELTA ed è un supporto indispensabile per affilare le tue armi di convinzione, energia e determinazione.
Quelle armi che ti servono assolutamente ben affilate nel percorso che stai scegliendo di fare!

Si tratta di un Ebook + altre circa 2 ORE di video. 

Il corso, una volta veniva venduto a 97 €. TU lo avrai GRATIS.

Ma non è finita qui!

C’è un terzo Super BONUS segreto, del valore di 47 € che scoprirai solo dopo l’acquisto (il perchè del fatto che non posso dirtelo qui adesso apertamente lo capirai dopo). Ma è qualcosa che, di nuovo, ti sarà super utile per rafforzare i tuoi muscoli interiori e rendere le tue prossime mosse professionali decise, efficaci e superpotenti… proprio come le persone di successo 😉

Ricapitolando un’ultima volta.

Se decidi di acquistare adesso avrai:

  1. Potere Professionale, manuale + 8 ore di videocorso di lezioni dettagliate, del valore di 1524 €
  2. l’intervista esclusiva con Bardolla, del valore di 347 €
  3. il mio corso GPS – Guerriero per scelta, che vendevo a 97 €
  4. il super Bonus “segreto” del valore di 47€

Costo: € 1524+ € 347 + € 97 + € 47

=

  € 2’015

Prezzo per te: 247 €
(prezzo in aumento dopo il lancio, approfittane ora!)

Erica Zuanon

ex-frustrato ingegnere-ma-volevo-fare-altro ora felicemente scrittrice, formatrice e webmaster ha creato il Sistema CREEA® per la Ricerca Professionale di Lavoro

In questo corso, fra l'altro, scoprirai:

I tre più pericolosi “luoghi comuni” sul mondo del lavoro che ti stanno impedendo di trovare la via d’uscita da un lavoro insoddisfacente
L’incredibile segreto professionale (usato da Gianni Morandi e da Rita Levi Montalcini) che ti fa vendere la tua professionalità anche alle aziende più prestigiose, irraggiungibili e richieste, permettendoti di entrare in quella speciale rosa ristretta di lavoratori che –qualunque sia il mercato – aumentano i loro guadagni (e la loro soddisfazione) almeno del 20% ogni anno.
Come ricevere un trattamento VIP al tuo prossimo colloquio di lavoro (non tutti i candidati sono trattati allo stesso modo…)
Come evitare le truffe e non perdere tempo prezioso (e soldi!) nel mondo del lavoro di oggi, dietro promesse pericolose travestite da offerte allettanti
Il primissimo passo da fare costruire una via di fuga dalla tua attuale situazione professionale senza correre buttare al vento la tua reputazione o correre il rischio di finire sotto un ponte.

Erica Zuanon

ex-frustrato ingegnere-ma-volevo-fare-altro ora felicemente scrittrice, formatrice e webmaster ha creato il Sistema CREEA® per la Ricerca Professionale di Lavoro

quote-circular-buttonQuesto corso mi serve per capire come vendermi in settori diversi da quello in cui mi trovo, visto che il mondo del lavoro è in continua evoluzione. Credo di essere sulla buona strada😉💪🏻.

Nicoletta P.

quote-circular-buttonGrazie mille Erica per le dritte!! Ho scoperto che non trovavo nulla perché mi ero fissata con lavori standard 😅 poi ampliando le vedute e la creatività mi si è aperto un mondo 🌍😄 e la consapevolezza che questi sono esercizi “vivi”.. in continuo mutamento, miglioramento.. ampliamento 😄 Meraviglia!! ❤ Ora attendo con grande entusiasmo i nuovi video!!!

Elisa T.

quote-circular-buttonSono molto contento e stupito in positivo di quanto sia diventata accurata e precisa la mia descrizione del lavoro ideale rispetto a un anno fa quando la feci per la prima volta leggendo il tuo libro LAVORO. Molto contento dei risultati del tuo metodo, mi hai messo sulla strada giusta. Grazie!

Enrico C.

quote-circular-buttonAnche se non ho eseguito alla lettera le indicazioni, devo dire che questo lavoro mi ha aiutato tanto a capire come le competenze che ho possono essere collocate in vario modo, tipo i famosi mattoncini che dice Erica e far si che quindi io possa essere qualificata per un lavoro diverso da quello attuale.

N.P.

Ci avevi mai pensato?

Secondo l’ultima indagine globale realizzata da Kelly Services, società di servizi per la gestione delle risorse umane, su un campione di 155 mila lavoratori di cui quasi 20 mila in Italia, quasi un italiano su cinque è sicuro di avere sbagliato tipo di carriera e un altro 23 per cento non ha alcuna certezza in merito.

Secondo un articolo pubblicato dalla famosa rivista americana Forbes, il 52,3% delle persone sono insoddisfatte del proprio lavoro.

Secondo la ricerca della London School of Business and Finance (LSBF) che ha svolto un’intervista su professionisti inglesi di diversi gruppi d’età è emerso che mediamente ben più del 47% di loro vorrebbe cambiare lavoro.

Eppure, nonostante questo, un’altra ricerca a cura della Tower Watson svela un altro dato significativo: nonostante il tasso di insoddisfazione pazzesco, “solo l’8 per cento sta cercando attivamente un altro lavoro. Ben il 46 per cento dichiara di non guardarsi in giro.

Come a dire: non mi piace quello che faccio, mi sto rovinando la vita MA non cerco neanche altro.

Del resto è più che ragionevole pensare che è meglio tenersi stretto quell’orrore di lavoro che hai, piuttosto che stare senza.

In giro, checchè se ne dica, la situazione appare molto poco rosea.

Numeri alla mano, per la prima volta dopo la Seconda guerra mondiale la generazione dei 25-30enni ha prospettive economiche più basse rispetto alle generazioni precedenti.

Negli ultimi anni la povertà assoluta è più che raddoppiata, passando dal 4,6% al 9,9%.

Secondo un’analisi AlmaLaurea un laureato su quattro è disoccupato a un anno dal conseguimento del titolo.

Oltre al record europeo di disoccupazione giovanile (+37,9%), l’Italia è maglia nera anche nella disoccupazione complessiva (11,5% a marzo 2016, contro il 4,5% della Germania o il 5,4% del Regno Unito).

Grazie invece a quello che imparerai in questo corso potrai finalmente dormire sonni tranquilli sul tuo futuro ma anche sul futuro dei tuoi figli sapendo che sarai in grado di evitare che finiscano ad ingrassare le lunghe fila della disoccupazione giovanile.

Non solo: avrai finalmente una mappa precisa ed esatta per costruire un piano di fuga dalla tua situazione professionale insoddisfacente di oggi e arrivare a scoprire COSA ti piace DAVVERO e realizzarti professionalmente MENTRE guadagni quello che meriti e di cui hai bisogno per vivere una vita serena e soddisfacente.

PS: All’interno di questo corso non troverai NESSUN RIFERIMENTO a sistemi piramidali, business “online”, trading, ecommerce del prezioso rimedio a base di peli di scimmia tropicale o truffe cose simili.

Aumenta i contatti
Sì mandami Gratis il report "Lavoro. La Grande Menzogna" e iscrivimi alla newsletter
  • Non è vero, come vogliono farci credere ormai da anni che “le cose sono cambiate perché c’è la crisi”.
  • La crisi è solo la coda di un problema molto più grande, un enorme pitone pronto ad inghiottire chiunque non si adegui alla nuova situazione del mercato del lavoro.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica i primi capitoli di "LAVORO! Un Lavoro che vale per una vita che vale"

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere i primi capitoli del libro in anteprima

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscrivimi al corso GRATIS e alla newsletter

30 spunti quotidiani e una newsletter settimanale

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro e trattati in conformità al regolamento GDPR

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi GRATIS alla GUIDA

VIDEO + REPORT "Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi"

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco