LAVORO… ma che senso ha?

Tutti dobbiamo lavorare, ma cosa fare se il tuo lavoro non ti piace, non ti realizza e non hai la sensazione di stare facendo qualcosa che ne vale veramente la pena?

Ti è mai capitato di alzarti la mattina con la sensazione che la tua vita non sta andando da nessuna parte, che non sai bene perchè ti stai alzando… lo fai perché lo devi fare magari cerchi di ricordarti che hai
famiglia, impegni eccetera, però in realtà dentro di te ti senti il vuoto, sei spento, svuotato, finito, grigio…

Ecco quella sensazione è la sensazione che io ho avuto per anni e contro la quale ho combattuto con tutte le forze.

Sentivo che la mia vita non stava avendo un senso, una direzione, uno scopo, stavo vivendo, facevo passare il tempo, muovevole carte muovevo l’aria, muovevo i soldi,muovevo le cose, ma tra muovere e creare
qualcosa che fosse esattamente a immagine e somiglianza mia, che mi dava il senso che stavo avendo un senso, un significato, che c’è un motivo
per cui io ero su questa terra
…ecco lì assolutamente non mi ci trovavo.

Non mi trovavo, vivevo delle giornate prive di senso. Potevano essere anche super impegnate anche economicamente realizzanti ma io
dentro mi sentivo morta, grigia, tutt’altro che appassionata, come invece
mi sento ora. E nella mia ricerca, che è durata tanti anni devo dire, ho scoperto una strana, stranissima correlazione che non mi aspettavo. Ovvero c’è veramente una somiglianza, una relazione molto molto stretta fra questi due elementi: il bisogno di senso che noi esseri umani
viviamo e la auto realizzazione lavorativa. Può sembrare esagerato ma io
direi che addirittura proprio c’è una forma di equivalenza.

Ne parliamo in questo video.

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aumenta i contatti
Sì mandami Gratis il report "Lavoro. La Grande Menzogna" e iscrivimi alla newsletter
  • Non è vero, come vogliono farci credere ormai da anni che “le cose sono cambiate perché c’è la crisi”.
  • La crisi è solo la coda di un problema molto più grande, un enorme pitone pronto ad inghiottire chiunque non si adegui alla nuova situazione del mercato del lavoro.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica i primi capitoli di "LAVORO! Un Lavoro che vale per una vita che vale"

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere i primi capitoli del libro in anteprima

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscrivimi al corso GRATIS e alla newsletter

30 spunti quotidiani e una newsletter settimanale

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro e trattati in conformità al regolamento GDPR

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi GRATIS alla GUIDA

VIDEO + REPORT "Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi"

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco