Cambiare Lavoro: la ricetta sicura per riuscirci senza mettere a rischio tutto quello che hai costruito (anche se tutti ti dicono che non si può fare)

Se tu potessi fare una sola cosa per cambiare la tua vita, senza dubbio ti inviterei di cercare qualcosa che ami appassionatamente e trasformarla nella tua professione.

Unire passione e lavoro è sicuramente la via più rapida per avere successo e felicità nella tua vita.

Ora, è sicuramente vero che non è così semplice da fare quanto lo è da dire, ma è anche altrettanto vero che è uno sforzo che vale totalmente la pena.

Se ti viene male al solo pensiero di andare a lavorare, o se ti ritrovi cronicamente senza motivazione o se senti che quello che fai è noioso e ripetitivo, allora è NECESSARIO che tu entri nell’ottica di CAMBIARE LAVORO.

Attenzione, non necessariamente dovrai cambiare azienda o clienti. A volte – come scoprono diversi miei clienti dopo aver letto il mio libro e imparato i segreti della Riqualificazione Efficace – è sufficiente riguardare al proprio lavoro facendosi domande diverse e poi riprogettarlo.

Altre volte, capita altrettanto spesso, l’azienda o il contesto in cui sei è uno di quelli che chiamo “Azienda Sucker”, una realtà cioè che non ti dà – né ti darà mai – la possibilità di esprimerti e mettere concretamente in pratica quello che ti propongo. In quel caso allora la soluzione starà nel cambiare proprio azienda, clienti, partner, soci o comunque lavoro.

Quello che voglio dirti con questo è che non ti devi spaventare, come troppo spesso succede quando ci si trova in una situazione di disagio professionale.

Non devi rivoluzionare la tua vita, se non ti senti pronto a farlo. Anzi, quasi mai rivoluzionare la tua vita, buttare all’aria tutto quello che sei e che hai fatto è la soluzione adatta per risolvere il problema dell’insoddisfazione professionale.

Chi ti suggerisce di buttare il cuore oltre l’ostacolo, di mollare il lavoro che odi e ricominciare da capo sta facendoti un pessimo servizio.

Poi, che capiti la situazione di ritrovarti senza lavoro da un momento all’altro, questa è un’altra storia. Ma anche in questo caso non deve essere necessariamente una tragedia. E’ di sicuro un grosso scossone per la tua vita ma potrebbe finire per rivelarsi una delle più grandi sorprese positive che ti siano mai capitate.

Lo dico per esperienza personale e per aver visto arrivare a questa conclusione parecchie delle persone che ho seguito individualmente in coaching per aiutarle a riprendere professionalmente quota.

Insomma, voglio dirti che non è vero molto di quello che ti dicono o che siamo portati a pensare sulle difficoltà del nostro mondo del lavoro.

Sicuramente non è vero che, visto che c’è la crisi, è meglio che ti tieni stretto il lavoro che odi. Anzi, è esattamente il contrario: PROPRIO perché oggi c’è la crisi che non ti puoi più fidare di rimanere in un “lavoro qualsiasi” perché da un momento all’altro potrebbero togliertelo e tu potresti a quel punto non aver più le forze per rimetterti in gioco velocemente.

Non esiste niente di peggio che rimanere in una situazione di infelicità moderata pur di evitare la paura di una trasformazione che non conosci. Per questo ho scritto il mio libro: per aiutarti a capire quanto più facile e affrontabile può diventare qualsiasi trasformazione sogni di avere nella tua vita professionale, una volta che conosci con esattezza i passi che devi fare.

Immagina come sarebbe la tua vita se solo…

Immagina: la mattina ti alzi presto dal letto saltando fuori come una molla dalle coperte, pieno di entusiasmo e di voglia di metterti a lavorare. Non sei minimamente preoccupato delle ore che dovrai lavorare perché sai che ti passeranno velocemente, quasi troppo! Hai ormai chiara esperienza dello stato di “flusso” in cui sempre più spesso finisci mentre lavori, quello stato quasi magico in cui il tempo sparisce, le cose si fanno quasi da sole senza nessuno sforzo, mentre tu ti senti in pace e stai da Dio.

Lavorare per te non un dovere ma vera passione.

Qualcosa che a volte rende persino un po’ gelose le persone care che hai attorno… Sembra proprioche tu e il tuo lavoro siate “in amore”!

Niente male vivere così vero?

Ok, ma come faccio a trovare quello che amo davvero?

Lo so, arrivati a questo punto le persone di solito hanno gli occhi a forma di cuore trafitto da una freccia: la preoccupazione di non sapere più cosa vorrebbero davvero e, se lo sanno, di non poter vivere di questa loro passione.

Ora, visto che l’argomento mi sta particolarmente a cuore e non è per nulla scontato da affrontare come tradizionalmente viene fatto nei corsi di formazione personale stile “cammina sui carboni ardenti, buttati la paura alle spalle e vai per il tuo sogno”, ti invito ad approfondire quanto prima il mio PerCorso perché solo lì trovi tutte le risposte di cui hai urgente bisogno.

Se ancora non l’hai fatto, iscriviti subito nel mio corso GRATUITO

Nel frattempo voglio darti una serie di indicazioni pratiche che puoi mettere in atto immediatamente per cominciare a cercare la tua vera passione. Sono indicazioni di base che, già da sole, potrebbero metterti sulla buona strada di ritrovare il tuo sogno.

  1. C’è qualcosa che già oggi ami fare? Hai un hobby, o qualcosa che amavi fare da bambino ma non hai preso in considerazione seriamente da adulto? Che sia leggere fumetti, collezionare qualcosa, fare qualcosa, creare o costruire, esiste probabilmente un modo in cui potresti arrivare a rendere questa cosa una fonte di reddito. Ora non pensare come, saresti sopraffatto dal non sapere i passi da fare. Per quelli devi studiarti tutto il percorso (il primo passo, te lo ricordo, è il corso MAIL gratuito). Adesso accontentati solo di arrivare a vedere se esiste da qualche parte nel profondo di te qualcosa che, al solo pensiero di metterti a fare, ti fa battere il cuore, ti riaccende l’energia, ti fa sentire un guizzo che parte dalla pancia e sale alla gola.
  2. Su quale argomento non finiresti mai di aggiornarti, leggere, studiare, ascoltare o navigare nel web? Fai un censimento di che cosa negli ultimi anni ha catturato la tua attenzione in modo importante (ok, sesso online non vale fra le opzioni ;)). Ci sono buone probabilità che lì in mezzo ci sia qualche indizio importante per scovare la tua vera passione.
  3. Brainstorm. Qui ci sono diverse strategie che puoi applicare. Una prima e semplice strategia consiste nel girare sempre con un quadernetto in cui annotare ogni volta che vedi qualcosa che ti accende improvvisamente l’attenzione e l’entusiasmo. Potrebbero essere situazioni in cui semplicemente hai detto, fatto o risolto qualcosa. Non tralasciarle: quelli sono elementi di soft skills che potrebbero essere indicazioni preziose.
  4. Cerca in giro. Per questo suggerimento ti rimando direttamente alla lezione del giorno 20 del mio corso mail. Il contributo che ti spiego di richiedere alle persone più vicine a te può essere fondamentale per farti mettere a fuoco la tua vera passione e talento.
  5. Ricerca online. Come spiego nel libro e nei miei corsi, il numero di professioni conosciute, quelle per cui esiste una facoltà o un titolo di studio è solo una piccolissima percentuale del numero di professioni che esistono in realtà oggi, grazie alla continua evoluzione della tecnologia. Finchè continui a cercare fra le solite professioni sei destinato a non trovare il tuo vero sogno. La tua passione potrebbe essere per qualcosa che non sai nemmeno che esiste, quando cominci a cercare (a me è successo proprio così! E sempre più persone che seguo si ritrovano in questa situazione…)

Conclusione

La strada per il tuo lavoro “grande amore” esiste. Devi solo cercarla. Non la troverai nei posti scontati dove hai camminato fino ad oggi. Hai bisogno di aprire gli occhi ed esplorare il mondo con uno sguardo nuovo e il modo migliore per farlo è seguire i passi di chi ha già fatto questa strada. Per questo ti invito a seguire il corso Mail che ho preparato per chi, come te, ha letto avidamente ogni parola che ho scritto: dentro di te sai di avere bisogno di una soluzione ma non puoi trovarla dai forMotivatori, non puoi trovarla camminando sui carboni ardenti, né dentro lo studio di uno psicologo (quando seguirai le lezioni del corso mail capirai bene anche questo). L’unico posto in cui puoi trovare la risposta che cerchi è nei passi di chi ha passato esattamente quello che stai passando tu.

Buona giornata e buon… LAVORO!

Erica

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aumenta i contatti
Sì mandami Gratis il report "Lavoro. La Grande Menzogna" e iscrivimi alla newsletter
  • Non è vero, come vogliono farci credere ormai da anni che “le cose sono cambiate perché c’è la crisi”.
  • La crisi è solo la coda di un problema molto più grande, un enorme pitone pronto ad inghiottire chiunque non si adegui alla nuova situazione del mercato del lavoro.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica i primi capitoli di "LAVORO! Un Lavoro che vale per una vita che vale"

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere i primi capitoli del libro in anteprima

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscrivimi al corso GRATIS e alla newsletter

30 spunti quotidiani e una newsletter settimanale

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro e trattati in conformità al regolamento GDPR

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi GRATIS alla GUIDA

VIDEO + REPORT "Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi"

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco