Niente è impossibile, se lo vuoi davvero. Ibrahim Hamato, campione di ping pong senza braccia

Ibrahim Hamato è senza braccia. Le ha perse entrambe a 10 anni, per un incidente.
Ibrahim fin da bambino aveva una grandissima passione: il ping pong.
Una passione che, dopo l’incidente, sembrava avrebbe dovuto abbandonare per sempre: impossibile giocare a ping pong senza braccia, era ovvio ed evidente a tutti.

Tutti, tranne lui.
Ibrahim ha sviluppato una tecnica che gli permette di afferrare la racchetta con la bocca e giocare all’altezza dei più grandi campioni, mettendoli spesso in seria difficoltà.
La sua filosofia?

Nessun sogno è irraggiungibile se ci impegniamo davvero fino in fondo. 

Ti saluto con il video di quest’uomo meraviglioso e l’augurio, che ho fatto a me stessa quando l’ho visto, di avere nella vita ogni giorno il coraggio e la determinazione di quest’uomo!

10 commenti

  1. Lisa

    4 anni fa  

    Credere in se stesso è la ricetta per il successo!


  2. Laura

    4 anni fa  

    Wow! Le storie così lasciano senza parole. In situazioni del genere tanti si abbattono o cominciano ad odiare la loro vita. Ci vuole veramente tanto coraggio e tanta voglia di vivere per affrontarle in questo modo credo! Per fortuna ci sono persone come lui che ci ricordano che non c’è nessun motivo abbastanza valido per non amare la vita.


  3. Marta

    4 anni fa  

    Quest’ uomo è davvero ammirevole!!
    I limiti sono solo nella nostra mente e queste persone ci fanno capire che tutto è possibile se lo vuoi..
    Grazie mille per lo spunto!


  4. Dora

    4 anni fa  

    Un grande esempio! Straodinario! Alle volte quando capita qualcosa di brutto molliamo ogni sogno e speranza, invece volere è potere per davvero!!!


  5. Elena

    4 anni fa  

    Tempo fa ho avuto il privilegio di conoscere alcuni ragazzi di un gruppo sportivo di non vedenti. Gente che scia, va a correre, nuota, addirittura fa tiro con l’arco. E gente che, arrivata in vetta al Resegone dopo più di mille metri di dislivello, mi ha detto: che meraviglia!
    Mi sono resa conto di come, davanti a certe sfide della vita, hai davvero solo due possibilità di scelta: lasciarti andare e sentirti un poveretto, o rinascere e sviluppare un carattere che ti rende davvero potente per il resto della tua vita. Perché se hai reagito così nella situazione più difficile, nulla più ti può fermare.
    Questo è sicuramente il caso di Ibrahim: una persona che ha scelto la strada magari meno comoda, ma sicuramente vincente.


  6. Niccoló

    4 anni fa  

    Quest uomo dovrebbe rappresentare una “Wake up call” per le persone, che credono che il loro obiettivo sia irraggiungibile e per questo smettono di inseguirlo, finendo per trascorrere una vita senza poter provare la vera felicità. Se lui ce L ha fatta, tutti possono


  7. Paolo

    4 anni fa  

    Uomo straordinario!!! Esempio di come anche limiti fisici, con determinazione, passione e tenacia, possano essere affrontati e superati. Un vero esempio!!


  8. Clacla

    4 anni fa  

    Servirebbe un telegiornale che parli di queste persone, che dia esempi e non monito, perché dopo una testimonianza del genere non puoi lamentarti proprio di niente. Grazie a tutti quelli che ci ricordano quanto siamo fortunati e quanto “Volere è potere”!


  9. Fabio

    4 anni fa  

    Perché tutto parte dalla nostra mente indipendentemente dalle sfide che la vita ci mette davanti!
    Bè se lui può, noi dobbiamo!!!!


  10. Luca

    4 anni fa  

    È incredibile come ogni volta che una persona vuole qualcosa riesca sempre a realizzarlo… A volte è proprio solo una questione di testa!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aumenta i contatti
Sì mandami Gratis il report "Lavoro. La Grande Menzogna" e iscrivimi alla newsletter
  • Non è vero, come vogliono farci credere ormai da anni che “le cose sono cambiate perché c’è la crisi”.
  • La crisi è solo la coda di un problema molto più grande, un enorme pitone pronto ad inghiottire chiunque non si adegui alla nuova situazione del mercato del lavoro.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica i primi capitoli di "LAVORO! Un Lavoro che vale per una vita che vale"

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere i primi capitoli del libro in anteprima

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscrivimi al corso GRATIS e alla newsletter

30 spunti quotidiani e una newsletter settimanale

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro e trattati in conformità al regolamento GDPR

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi GRATIS alla GUIDA

VIDEO + REPORT "Aggiusta il tuo lavoro in 13 passi"

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco